Cessione del quinto per acquistare casa

La cessione del quinto è un tipo di prestito personale, indirizzato ai lavoratori dipendenti pubblici o privati. Sottoscrivendo tale finanziamento il richiedente può ottenere una cifra consona alle sue disponibilità economiche, e si impegna a risanare il debito tramite piccole rate mensili. L’importo di queste sarà rapportato al reddito mensile del debitore, in quanto non saranno mai superiori al 20 % dell’importo dello stipendio al netto. Il pagamento avviene mediante trattenuta sulla busta paga, e sarà lo stesso datore di lavoro a impegnarsi di risarcire il prestatore. I tempi di restituzione possono arrivare fino ai 120 mesi, in base anche alla cifra che abbiamo chiesto.

È possibile anche sottoscrivere una cessione del quinto per poter acquistare un immobile. Possiamo richiedere un massimo di 50 mila euro, se il nostro stipendio ci permette di risanare il debito entro il limite massimo di 10 anni. È utile ricorrere a questa soluzione solo se abbiamo già del capitale da investire, ma abbiamo comunque bisogno di un’ulteriore piccola quota per riuscire a raggiungere la somma necessaria all’acquisto.

Perché scegliere una cessione del quinto invece che un mutuo? Per prima cosa scegliendo una cessione possiamo avere un maggiore controllo sul piano di ammortamento, e sapremo sin da subito l’ammontare delle rate mensili e la durata del risarcimento – a meno che non vogliamo effettuare un’estinzione anticipata, e pagare il rimanente in un’unica soluzione. Inoltre potremo rispariamo del denaro, in quanto subiremo tassi di interesse minori e non dovremo pagare le spese notarili – indispensabili invece in caso di sottoscrizione del mutuo. In più con la cessione il denaro ottenuto è libero da vincoli, e non dovremo far visionare la casa a un perito che ne stabilisca il valore di mercato. L’unico vincolo imposto dal prestatore è quello di dover sottoscrivere una polizza assicurativa rischio vita e rischio impiego.

L’unica pecca di questo patto è che non tutti possono accedervi, in quanto trattandosi di una somma consistente dovremo avere un lavoro fisso e a tempo indeterminato – oltre che uno stipendio alto – per poter essere presi in considerazione dalle banche. Per capire meglio tali dinamiche si consiglia di visitare il sito internet https://prestiticoncessionedelquinto.it.